Il mollusco fresco risulta pieno, con la superficie consistente, umida e vitale, e reagisce rapidamente agli stimoli.

Il mollusco pescato da molto o mal conservato, invece, presenta le carni asciutte e non ha reazioni anche se sollecitato.

Cozze e ostriche aperte sono da considerarsi avariate, a meno che non si trovino in un ambiente marino come ad esempio le nostre vasche con acqua di mare controllata.

L’odore dei frutti di mare deve essere marino e non dolciastro, ammoniacale, fecale o comunque penetrante.

Come riconoscere il pesce fresco

SCOPRI COME >